È il momento di pensare alla tua nuova veranda

Finextra on 22 Gennaio 2021

È vero, è ancora inverno e i nostri pensieri vanno più volentieri alle soluzioni per riscaldare la casa, agli oscuranti e alla protezione dalle intemperie. Però, se avevi già pensato di realizzare una veranda chiusa su tre o quattro lati a casa tua, questo è il momento giusto per mettere in pratica i tuoi progetti. Infatti potrebbero essere necessari permessi e tempi abbastanza lunghi, ad esempio i sessanta giorni successivi alla presentazione della domanda presso il tuo Comune.
Non sai da dove iniziare? Ti aiutiamo noi!

È possibile fare una veranda chiusa senza permessi?

Non esiste una risposta univoca: tutto dipende dalla situazione in cui ti trovi e da come vorresti che fosse la tua veranda.
La prima cosa che devi sapere però è che ti occorrerà, oltre al preventivo, anche il progetto di un professionista. Dovrai inoltre prestare attenzione a normative e permessi, così da evitare di incorrere nel reato di abuso edilizio. Infatti una veranda chiusa su tre lati, anche se realizzata con pannelli apribili in vetro o plexiglass, costituisce un vero e proprio ambiente della casa. Questo la rende soggetto a tutte le regole legate alla variazione della volumetria e in materia di distanza tra proprietà.

In caso di condominio deve essere costruita rispettando il decoro architettonico e con il consenso dell’assemblea. Inoltre sarà necessario richiedere l’apposito “permesso di costruire” presso il proprio Comune.
Se stessi valutando invece una serra bioclimatica, potrebbe esserti utile sapere che non è computabile al fine volumetrico.

Verande sporgenti dalla facciata? Alluminio, vetro, legno?

Realizzare una veranda chiusa per la propria abitazione ne aumenterà inevitabilmente il valore, così come avere una terrazza o un balcone. Dato che la veranda è sottoposta a un’alta dispersione di calore verso l’esterno, avrai bisogno dell’installazione di infissi e vetri con un ottimo isolamento termico. L’impiego di eventuali tende per veranda contribuirà a schermare la dispersione di calore. Per garantire pareti termicamente isolate, Finextra ha scelto Finstral, che sviluppa e realizza verande da 30 anni con elevati standard di qualità, vetri selettivi e profili con nucleo in PVC.

Una veranda garantisce risparmio energetico?

Ecco perchè realizzare una veranda può garantire un risparmio energetico alla tua abitazione. A questo si aggiungono gli eventuali ecobonus garantiti dallo Stato, la cui consulenza viene offerta ai clienti Finextra gratuitamente. Contattaci senza impegno per una consulenza e un preventivo.