La porta blindata. Come sentirti al sicuro, con il tuo stile

Finextra on 17 Gennaio 2020

Quanto costa una porta blindata e come sceglierla?

Sentirci al sicuro è uno dei bisogni fondamentali di tutti noi per vivere sereni. Sia che si tratti della tua casa o del tuo ambiente professionale, proteggerti con una porta blindata è indispensabile per garantire sicurezza e tranquillità a tutta la famiglia.
Però le porte blindate non sono tutte uguali, e non solo a livello estetico. Vuoi sapere quanto costa la porta blindata perfetta per te? Allora devi conoscere tutte le specifiche tecniche delle migliori porte, per essere sicuro di scegliere un buon prodotto che corrisponda alle tue necessità.

Valuta il contesto nel suo complesso

Prima di tutto è importante valutare il contesto in cui la porta blindata dovrà essere installata. Infatti la scelta sarà differente nel caso si tratti di una villa singola o di un appartamento, ma anche se si tratterà di una porta esterna, piuttosto che all’interno di una scala comune.
E’ indispensabile inoltre prendere in considerazione anche gli altri accessi della casa. Può darsi che altre posizioni necessitino interventi di sicurezza, e occorre valutare che non ci siano altri punti deboli, come ad esempio terrazzi o finestre da tetto.

Una porta blindata deve essere sicura al 100%

Le porte blindate non sono tutte uguali! Innanzitutto si distinguono per classe di sicurezza (il riferimento è alla normativa europea ENV1627) la quale stabilisce il grado di tutela che una blindata può garantire. Per un ingresso di Classe 1 si parla di un grado di sicurezza minimo. Mentre un prodotto di Classe 6, ovvero il massimo livello di protezione, resiste addirittura al materiale esplosivo. Infatti questi tipo di ingressi viene scelto per banche, zone militari e centrali nucleari. Tutte le porte blindate Oikos che installa Finextra sono di Classe 3 e 4. Significa che sono progettate per resistere a tentativi di intrusione con attrezzi come il piede di porco, accette e trapani: quindi sono ottime soluzioni per dare un’adeguata protezione della tua casa. Infine, è indispensabile considerare anche la serratura: le migliori sono quelle per cilindro a Profilo Europeo con copertura corazzata in acciaio anti-trapano.

Una buona porta blindata garantisce un isolamento adeguato

Una porta blindata può essere anche uno strumento per il risparmio energetico della tua abitazione. Sì, perchè assicurando un buon livello di isolamento termico e fermando gli spifferi, è in grado di limitare la spesa del riscaldamento in inverno, e della climatizzazione in estate!
Oltre all’isolamento termico che una porta blindata deve poter garantire, va sempre preso in considerazione il valore di isolamento acustico. E’ molto importante per permetterti di vivere e lavorare senza il disturbo dei rumori esterni. Un ultimo valore importante è il grado di resistenza alle intemperie, soprattutto se la porta dà verso l’esterno. Meglio scegliere, in questo caso, una porta dotata di uno strato di pannello protettivo.

La porta bindata: colorata, con vetro, personalizzata?

Non dimenticare che la porta blindata è sì uno strumento di sicurezza e risparmio energetico, ma è anche un importante elemento d’architettura e d’arredo! Ecco perchè dopo aver selezionato la migliore blindata in base alle sue caratteristiche, potrai personalizzarla nello stile che pereferisci, anche cambiando i pannelli. Le porte blindate Oikos garantiscono tutto questo: spensieratezza nei momenti in cui non ci sei, isolamento e comfort per quando sei in casa, e una vasta gamma in fatto di estetica. Sei pronto a vivere i tuoi spazi in totale tranquillità? Allora è fondamentale non essere frettolosi e optare per il meglio, perché anche se si tratta di un costo importante, quello per la porta va visto come un investimento per sentirsi al sicuro.

0 comments
Post a comment