Serramenti in PVC, alluminio e legno: tutti i segreti per una casa calda e sicura

Finextra on 19 Novembre 2019

Costi di riscaldamento troppo alti. Furti nel vicinato. Un cantiere rumoroso poco lontano. Chiusure imperfette, manutenzione continua e segni dell’età.
In molti casi sostituire i serramenti con dei nuovi infissi può essere la soluzione migliore per risolvere davvero i problemi di isolamento, sicurezza e costi delle bollette. Ma quali scegliere? Sono migliori i serramenti in PVC, oppure è meglio sceglerli in alluminio e legno? Scopriamo insieme cosa è meglio scegliere e perché!

Serramenti in PVC, ma non solo!

Riscaldare la casa in inverno e mantenerla fresca in estate può essere molto costoso. Questo succede soprattutto nel caso in cui i serramenti non sono in grado di isolare l’abitazione correttamente e vanificano tutto il lavoro di riscaldamento e condizionatori.

In questo caso valutare la sostituzione dei vecchi serramenti può migliorare sensibilmente la qualità di chi occupa le stanza (più silenzio, meno spifferi, più sicurezza contro le intrusioni) e restituire bollette più basse.

Grazie alla progettazione modulare i serramenti Finstral raggiungono i migliori valori isolanti rispetto a tutti i serramenti in alluminio-legno attualmente in commercio, perchè ogni serramento contiene un nucleo in PVC, con tutti i vantaggi funzionali che questo materiale offre. I profili in PVC sono infatti altamente termoisolanti. Ecco perché i serramenti Finstral offrono sempre la massima tenuta alle intemperie e al rumore.

Sostituire i serramenti con soluzioni più performanti permette di ammortizzarne la spesa. Non solo con il risparmio energetico, ma anche grazie al bonus per le detrazioni fiscali del 50%. Senza contare la rivalutazione del tuo immobile, che aumenta in valore e qualità.

Per quest’anno ancora è possibile approfittare delle detrazioni fiscali del 50% sulle ristrutturazioni edilizie. Finextra da sempre sposa le iniziative dello Stato italiano mirate ad attuare le politiche ambientali legate al risparmio energetico. Per questo ha scelto di fornire ai suoi Clienti il supporto tecnico necessario, e ti segue personalmente in tutto l’iter burocratico indispensabile per ottenere il bonus fiscale. E lo fa in modo completamente gratuito!

0 comments
Post a comment